Skip to main content
Lavastoviglie

Lavastoviglie collegata all’acqua calda

Lavastoviglie collegata all’acqua calda.

Una lavastoviglie collegata all’acqua calda è un ottimo sistema per risparmiare sulla bolletta elettrica.

Una lavastoviglie scalda l’acqua attraverso una resistenza interna “serpentina”, questa scalda l’acqua che entra (fredda) per lavare efficacemente, per sgrassare meglio i residui degli alimenti.

Ma tutto questo ha un costo in corrente, anzi in un ciclo di lavaggio questo riscaldamento dell’acqua è uno dei costi principali.

Ma se in casa abbiamo già l’acqua calda per quale motivo riscaldare quella fredda consumando corrente due volte?

E’ sufficiente che la lavastoviglie venga collegata all’acqua calda.

Allora ho deciso di collegare la mia lavastoviglie direttamente al rubinetto dell’acqua calda. E per fare questo ho preso in un negozio di idraulica un rubinetto a due vie di circa 10€.

Per prima cosa ho chiuso l’acqua in tutto il piano dalla scatola principale dei rubinetti.

A questo punto sicuro di non allagare tutto il piano ho scollegato la lavastoviglie, dopo di che ho svitato il collettore dell’acqua calda sotto al lavandino e li ho collegato un collettore a due vie.

Una via che porta l’acqua calda al lavandino e l’altro a cui andrò a collegare direttamente la mia lavastoviglie.

Con l’aiuto di nastro teflon ho sigillato il tutto, una bella stretta, e dopo aver verificato che non ci fossero perdite ho avviato un buon lavaggio.

La “serpentina” che scalda l’acqua dovrà lavorare meno per andare a scaldare dell’acqua che è già calda.

(ATTENZIONE questa guida riguarda un mio esperimento che funziona perfettamente,  ma non posso in alcun modo garantirvi che potrete ottenere lo stesso risultato, chiedete prima ad un tecnico specializzato se è consigliabile eseguire questo intervento).


Lavastoviglie collegata all'acqua calda Lavastoviglie collegata all'acqua calda Lavastoviglie collegata all'acqua calda Lavastoviglie collegata all'acqua calda Lavastoviglie collegata all'acqua calda


 Seguimi e condividimi anche su Youtube,  Facebook,


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.