Skip to main content
Come fare una prolunga elettrica

Come fare una prolunga elettrica di lunghezza personalizzata.

Come fare una prolunga elettrica di lunghezza personalizzata.

Come realizzare una semplice prolunga elettrica

Può capitare di avere la necessita di una prolunga elettrica di una misura personalizzata.

E quelle in commercio magari non rispecchiano la nostra necessità, magari sono troppo lunghe, o sono troppo corte.

E come nel mio caso il filo deve passare attraverso un foro nel muro dove la presa non potrebbe mai passare.

Allora ho deciso di pubblicare questo articolo con video dove vi condivido come fare una prolunga elettrica.

In modo molto semplice recuperando il materiale necessario in un qualunque negozio di ferramenta o anche semplicemente su Amazon.

Partiamo dall’elenco del materiale necessario per realizzare la prolunga personalizzata.

Materiale.

Una spina da 10Amper (quella con puntali piccoli), se devi realizzare una prolunga per alimentare qualcosa con poco assorbimento.

Come fare una prolunga elettrica

Una bajour, una radio, il carica batterie per smartphon, insomma qualcosa che non assorba più di 1000Watt.

Oppure una spina da 16Amper (quella con puntali grandi) se devi andare ad alimentare qualcosa con un assorbimento fino a 2500Watt.

Un phon, una stufetta elettrica, un ferro da stiro, un forno…

La presa idem, deve essere da 10Amper o da 16Amper, ma generalmente ti consiglio per entrambi gli assorbimenti di usare una presa e spina da 16Amper.

In fine il cavo che poi andrai a tagliare della misura che preferisci.

Anche per il cavo ti consiglio una sezione/diametro adatta all’assorbimento a cui intendi poi applicargli.

Sotto i 1500Watt puoi usare un cavo elettrico di una sezione di 1,5mm, e consiglio per sicurezza un cavo a 3 fili.

Per intenderci quelli che hanno anche il cavo di terra giallo verde.

Sopra i 1500Watt, e fino a 2500Watt di assorbimento, consiglio un cavo da 2,5mm, sempre a 3 fili (fase-neutro-terra).

Io, come vedete nel video qui sotto, avevo la necessita di alimentare semplicemente un carica batteria usb per smartphone.

Quindi ho usato un cavo di piccola sezione, circa 1mm, e senza nemmeno la terra.

Poi gli strumenti sono comunemente usati in casa, una forbice ed un cacciavite.

Collegamento.

Il collegamento del cavo a 3 fili interni, ipotizziamo di colore marrone, blu, e giallo verde.

I cavi dovrai collegarli così:

Nei morsetti esterni della presa-spina dovrai collegare i cavi marrone-blu.

Ognuno, e singolarmente in un solo puntale, a destra o a sinistra non importa se invertite il colore.

Non ce un + ed un – con la corrente 220Volt di casa.

IMPORTANTE, nel morsetto centrale della spina/presa dovrai collegare la terra (cavo giallo verde).

Il cavo “giallo verde” nella presa/spina e sempre il centrale.

Rimontate le viti che chiudono la presa/spina e la vostra prolunga è fatta.

Conclusione.

Se quest’articolo non vi ha chiarito completamente le idee, ti invito a guardare il video a fondo pagina della mia prolunga che ho costruito sperando che ti possa essere d’aiuto.

Ciao alla prossima 😉

Precedente articolo: Comandare le tapparelle con Shelly 2.5 Alexa e Ok Google

One thought to “Come fare una prolunga elettrica di lunghezza personalizzata.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *