Skip to main content
sostituire il tubo di discesa della grondaia

Come fare per sostituire il tubo di discesa della grondaia marcio

Come fare per sostituire il tubo di discesa della grondaia marcio.

Come fare per sostituire il tubo di discesa della grondaia marcio.

Purtroppo anche se dopo pochi anni il tubo di discesa della grondaia è marcio e lo devo sostituire, sarà il materiale scadente, sarà che dove è stato tagliato non è stato trattato con una vernice antiruggine, resta comunque il fatto che 5 anni sono davvero pochi.

Il tubo in questione è un tubo di discesa in lamiera smaltata di colore bianco, ed è probabilmente anche il materiale che il costruttore della casa ha scelto per economizzare.

Io consiglio un canale in PVC almeno abbiamo risolto il problema della ruggine, io per sostituire il tubo di discesa della grondaia ho preso ancora lo stesso in lamiera smaltata perchè una scelta alternativa sarebbe stata poco estetica.

Abito in 4 villette a schiera e la mia è proprio quella in testa alla strada.

Comunque tutto il materiale necessario, dai tubi alle curve, è costato davvero poco, in tutto 3 metri di tubo da 8mm e 2 curve ho speso 21€, la spesa ed il tempo per sostituire il tubo di discesa della grondaia è più che accettabile se anche magari tra qualche anno li devo sostituire nuovamente.

Per sostituire il tubo di discesa della grondaia sono necessari pochi strumenti:

Due chiavi esagonali del 10 per svitare i collarini, una smerigliatrice con un disco sottile adatto al taglio del ferro, della vernice antiruggine per ritoccare dove taglierete il tubo tipo questa, occhiali e guanti di protezione.

Come vedete dalle foto per sostituire il tubo di discesa della grondaia con uno nuovo non dovrete fare altro che svitare prima i collarini che tengono il tubo poi togliere tutto il tubo vecchio e ruggine e coricarlo per  terra e affiancargli il nuovo e prendere le misure per effettuare i tagli. (Con questo piccolo “trucco” eviterete di fare dei tagli errati sul nuovo materiale).

Come detto prima usate gli occhiali di protezione durante il taglio e verniciate la parte tagliata con l’antiruggine (ovviamente se i tubi sono il lamiera), una volta tagliato potete rimontare il nuovo canale stringere i collarini ed il lavoro è finito.

Buon lavoro e ciaooooo 😉


 Se ti è piaciuto questo articolo seguimi e condividimi anche su Youtube,  Facebook, ciao e grazie 😉


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *